Erboristeria Milardo

ulcere

gramigna

Gramigna: tradizione e usi medicinali

Introduzione Il nome scientifico della gramigna comunemente usato nella letteratura è Agropyron repens (L) Beauv., meno frequentemente Elymus repens (L.) Gould. In ragione alla disposizione dell’infiorescenza, simile a quella del grano, Linneo chiamò la specie Triticum repens. È una pianta infestante agricola ed orticola, presente principalmente nei climi temperati dell’emisfero settentrionale e in una certa …

Gramigna: tradizione e usi medicinali Leggi altro »

crocus

La spezia più preziosa.

Furono dunque i persiani i primi a coltivare lo zafferano. L’interesse di quei popoli continua fino ad oggi: l’Iran ne è il principale produttore a livello mondiale (85%) con la maggior parte della produzione ubicata nella regione di Khorasan. Delle 300 tonnellate prodotte ogni anno, il restante viene prodotto tra Spagna, Italia, India, Grecia, Azerbaijan e Marocco. Le principali regioni produttrici sono la Sardegna, l’Abruzzo, la Toscana e l’Umbria.

Il Mirto e le sue proprietà.

IntroduzioneIl mirto ha nomi affini nella maggior parte delle lingue Europee ed anche in alcune lingue non europee: myrtle inglese, Myrte tedesco, mürt in estone, Mirto in spagnolo e italiano, etc.. Tutti questi nomi si riferiscono alla parola greca antica “myrtos” [μύρτος] o myrsine [μυρσίνη] e derivano dal latino myrtus che proviene a sua volta …

Il Mirto e le sue proprietà. Leggi altro »