Erboristeria Milardo

fitoterapia

rosmarino

Rosmarino: rugiada del mare.

ierre Jean Baptiste Chomel (1671-1740), botanico francese, annovera tra le sue piante sudorifere il rosmarino; in particolare un infuso di salvia, rosmarino e origano da aggiungere ad un po’ di noce moscata e chiodi di garofano o cannella fa sudare abbondantemente: “le persone di campagna o quelle di corpo robusto guariscono sovente dal reumatismo”; lo utilizzava anche nella sciatica.

Elicriso: oro del mediterraneo.

Introduzione “Giova la sua chioma bevuta con vino al morso dei serpi, alle sciatiche, alle distillazioni dell’orina, e ai rotti, provoca i mestrui. Bevuta con vino mielato risolve il sangue rappreso alla vescica, e parimente nel ventre: bevuta medesimamente a digiuno in vino bianco inacquato al peso di tre oboli, proibisce il catarro, che scende …

Elicriso: oro del mediterraneo. Leggi altro »

Tè verde: istruzioni per l'uso.

La Camellia sinensis è la pianta del Tè prodotto dall’infusione delle foglie e dei germogli in acqua calda. E’ stato scritto tanto sul Tè verde, ma poco di concreto riguardo l’uso casalingo: l’infusione in acqua calda è un’estrazione molto efficace e anche molto variabile dal punto di vista quantitativo dei principi attivi come vedremo di seguito. …

Tè verde: istruzioni per l'uso. Leggi altro »

L'incenso, una delle piante più studiate.

La Boswellia serrata è un albero predominante in India, nel Medio Oriente e in Nord Africa. L’essudato gommoso o gommoresina ottenuto togliendo via la corteccia è comunemente noto come “incenso” o “olibanum”, formato per il 16% da un olio essenziale contenente terpeni, acidi boswellici e polisaccaridi. Conosciuta anche come incenso indiano, la Boswellia serrata è utilizzata da secoli …

L'incenso, una delle piante più studiate. Leggi altro »

Aglio, l'alimento che cura.

L’Aglio è un’erba perenne dal forte odore caratteristico appartenente alla famiglia delle Liliaceae, con foglie lunghe e appiattite si pensa sia originario del deserto del Kirghisi (Asia centrale). Il ministero della sanità tedesco ha riconosciuto all’Aglio un ruolo specifico nella prevenzione dell’aterosclerosi. I costituenti attivi consentono di intervenire anche su altri cofattori dell’aterogenesi (aggregazione piastrinica, fibrinolisi, …

Aglio, l'alimento che cura. Leggi altro »